Progetto Community Hub, a Olbia tre Open day per la presentazione del bando

OLBIA. Prende avvio la settimana prossima un ciclo di incontri telematici dedicati alla presentazione del bando di gara per l’individuazione di un gestore unico delle attività del Community Hub e dei suoi servizi. Così commenta il sindaco Settimo Nizzi: «Gli incontri sono promossi nell’ambito dell’ITI “Olbia, città solidale, sostenibile, sicura” e si riferiscono alla sub-azione 2.1. Saranno l’occasione per presentare i contenuti del bando, i suoi obiettivi, i risultati attesi, confrontarsi con buone prassi ed esperienze sperimentate a livello nazionale. L’iniziativa è finalizzata a promuovere gli interventi che porteranno alla nascita del Community Hub, che verrà realizzato nell’ex edificio “San Ponziano Papa” nel quartiere di Poltu Quadu. Lo spazio sarà messo a servizio non solo del quartiere, ma dell’intera comunità olbiese per la realizzazione di interventi di integrazione sociale, accrescimento e valorizzazione del capitale umano intellettuale e sociale dell’area, con l’obiettivo di favorire l’integrazione dei servizi e avviare un percorso di superamento dell’isolamento e dei rischi di marginalità che caratterizzano l’area».

Al primo appuntamento in programma per mercoledì 17 febbraio, alle ore 16:30, seguiranno due ulteriori incontri nelle date di mercoledì 24 febbraio e mercoledì 3 marzo.  Attraverso il progetto del Community Hub, verranno offerti, tra gli altri, servizi di start-up e coworking, attività di ascolto e coinvolgimento attivo e continuo della comunità locale attraverso la Banca dei bisogni, un servizio di piedibus rivolto ai più piccoli, un presidio di vigilanza nei pressi delle scuole e servizi di sostegno alla mobilità solidale, attività di food policy ed educazione alimentare, nonché un servizio di risto-cafè e web-radio.

Il progetto è parte integrante della più ampia e ambiziosa strategia di rigenerazione urbana, economica e sociale destinata ai quartieri Sacra Famiglia e Poltu Quadu, che mira all’empowerment degli individui coinvolti e all’integrazione tra tutte le azioni previste dall’Investimento Territoriale Integrato, finalizzate a sostenere l’integrazione sociale, l’inclusione lavorativa e la più ampia partecipazione della comunità in un’ottica di sviluppo e crescita dell’intera città di Olbia.

Gli eventi, realizzati in modalità webinar, si configurano come incontri interattivi nel corso dei quali il pubblico potrà chiedere virtualmente la parola e porre domande ai relatori.
Con il semplice utilizzo di un device (computer/smartphone/tablet) e una connessione internet, i tre incontri saranno accessibili attraverso il seguente link: http://bit.ly/ITI_Olbia_Open_Day
La partecipazione deve essere confermata compilando il seguente modulo: http://bit.ly/ITI_Olbia_modulo_registrazione
L’iniziativa sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook dedicata all’ITI Olbia: facebook/ITI-Olbia
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA