Finisce 0-0 tra Olbia e Montevarchi

OLBIA. L'attesa vittoria non è arrivata. Reduce da due pareggi consecutivi ma a secco di successi da sette turni, l'Olbia di scena al Nespoli questo pomeriggio contro il Montevarchi non va oltre lo 0-0 in una gara contraddistinta da grande agonismo e poco spettacolo.

PRIMO TEMPO
Partono meglio gli ospiti, molto aggressivi e meno condizionati dagli sgarbi delle folate di vento. Al 5' Giordani svirgola il tiro facilitando il compito a Ciocci, mentre al 7', da una palla recuperata sulla trequarti, gli ospiti vanno al tiro con Mercati trovando tuttavia il portiere bianco bene appostato. Passata la sfuriata rossoblù sale d'intensità la presenza bianca in campo. L'asse Ladinetti-Biancu-Ragatzu produce una manovra avvolgente e apprezzabile e al 14' il numero dieci calcia dai 20 metri non riuscendo ad angolare il tiro. Al 18' Biancu rifinisce per Brignani che colpisce da buona posizione ma non inquadra la porta. Ancora Biancu al 28': ribaltamento improvviso di fronte, il centrocampista si incunea tra le maglie rossoblù e calcia da posizione defilata trovando l'attenta risposta di Giusti. Al 31' il corner di Ragatzu è insidioso ma il portiere toscano smanaccia via, mentre al 32' la morsa di Dutu e Martinelli impedisce a Lella di colpire l'ottimo suggerimento a centro area di Ragatzu. Sempre Lella pericoloso nell'ultima occasione del primo tempo: corner battuto sul primo palo, girata bassa del numero sette e risposta istintiva con i piedi di Giusti.

RIPRESA
Nella ripresa diminuiscono occasioni e precisione. Al 50' Biancu si libera bene ma calcia alto, mentre al 62', al termine di un'azione elaborata, Pinna controlla sul centro sinistra e scarica un mancino che sorvola la traversa. Quella traversa - siamo arrivati al momento di una svolta della gara che non arriverà - che invece colpisce in pieno Ragatzu al 73' quando esplode una sassata che batte Giusti ma non il legno orizzontale. La risposta del Montevarchi c'è ed è altrettanto clamorosa quando Jallow, al 75', calcia alto un pallone che transitava, a porta sguarnita, a pochi metri dalla porta. Nella sosta, la 29ª giornata dell'Olbia finisce qua. Nel finale i bianchi ci provano, ma mancano di lucidità. Dopo 4' di recupero arriva il terzo pareggio consecutivo e un'abbondante dose di rammarico.

TABELLINO
Olbia-Montevarchi 0-0 | 29ª giornata

OLBIA: Ciocci, Brignani, La Rosa (62’ Chierico), Travaglini, Arboleda, Ladinetti, Lella, Pinna S. (69’ Pisano), Biancu, Udoh (86’ Saira), Ragatzu. A disp.: Barone, Van der Want, Pisano, Emerson, Perseu, Belloni, Occhioni, Mancini, Manca. All.: Max Canzi
MONTEVARCHI: Giusti, Lischi, Achy, Dutu, Martinelli, Giordani (81’ Boccadamo), Chiesa, Amatucci (57’ Jallow), Mercati (81’ Carpani), Sorrentino, Gambale. A disp.: Valentini, Tozzuolo, Barranca, Lunghi, Intinacelli, Boiga, Mionic. All.: Roberto Malotti
ARBITRO: Matteo Centi (Terni). Assistenti: Veronica Martinelli (Seregno) e Antonio Lalomia (Agrigento). Quarto ufficiale: Fabio Franzò (Siracusa).
AMMONITI: 59’ Giordani (M), 75’ Lella
NOTE: Recupero: 0' pt, 4' st. Spettatori: 500 circa.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione