Diritti umani: al via la campagna 'Kindness and Democracy' (2)

cronaca
AdnKronos
(AdnKronos) - “Attraverso la nostra Campagna, diffonderemo conoscenza e buone pratiche, in ogni luogo possibile - prosegue la Butera – e ci impegneremo nelle sedi istituzionali preposte, come le Nazioni Unite, affinché avvenga protezione e difesa dell'individuo”. Nel mese di marzo, Giorgia Butera e Sara Baresi, presenteranno al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (Ginevra) l’impegno socio-culturale: “Kindness and Democracy. International Campaign of Civilization for the Protection and Defense of the Individual”.Mete Onlus e Protea Human Rights, unite in un impegno di democrazia, pace e libertà. Le due Associazioni (presiedute rispettivamente da Giorgia Butera e Sara Baresi) sono da sempre impegnate nel tutelare e salvaguardare "la dignità umana in ogni parte del Mondo, con una attenzione particolare nei confronti di chi soffre la condizione del disagio economico e sociale, dell’essere vittima dell’odio razziale e culturale. Osservano la disumanità in atto, e da questo sentimento di negazione si adoperano attraverso l’impegno sociale, culturale ed umanitario per attuare una programmazione di intensa attività. Promuovono cultura di pace, tutela dei diritti umani, rispetto della persona, senza porre alcuna distinzione di genere. Sostengono il diritto all’istruzione, e desiderano contribuire all’alfabetizzazione sociale nel mondo".Il manifesto della Campagna Socio-Culturale: “Kindness and Democracy” è stato realizzato da Rosanna La Malfa (CEO Rainbowweb).

Leggi anche