Manovra: D'Uva, soldi mafiosi a istruzione ragazzi più fragili

politica
AdnKronos
Roma, 15 nov. (AdnKronos) - "Mi inorgoglisce particolarmente l’emendamento alla Legge di Bilancio presentato alla Camera dai parlamentari del MoVimento 5 Stelle che dirotta parte delle risorse dei beni confiscati ai mafiosi per aiutare i ragazzi in povertà educativa e a rischio dispersione scolastica. Più istruzione infatti significa meno mafia. È un messaggio importante quello che arriva dal Parlamento, un segno concreto dell’idea di Paese che vogliamo”. Lo dichiara in una nota Francesco D’Uva, capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera.

Leggi anche