L'Olbia vince per 2-0 sull'Arzachena
Prestazione super dei bianchi

di Davide Mosca


OLBIA. Seconda partita di campionato, seconda vittoria per l'Olbia 1905 che ieri, in casa, ha steso l'Arzachena. Una vittoria che porta i bianchi al comando della classifica di serie D, girone G, a 6 punti. I ragazzi di mister Giorico, allo stadio Nespoli di Olbia, hanno meritato il successo con un gol per tempo. Impressionante la rete nella prima fase di gioco di Loddo. Un calcio d'angolo che si è andato ad insaccare direttamente alle spalle del portiere dell'Arzachena. Uno di quei giocatori che per questo gol potrebbero tranquillamente entrare nella Hall of fame. Nessuno immaginava che quella palla arcuata, colpita dalla bandierina prendesse quell'effetto ed entrasse in porta. Un gol cercato e voluto da Loddo che non è nuovo ad imprese di questo tipo. Altra menzione va al super portierone Saraò che ha alzato la saracinesca ad una cannonata ben indirizzata di Hasa. Bene il centrocampo con Simeoni, Di Gennaro e soprattutto Masia che ha chiuso i giochi con la rete del secondo tempo. Per quanto riguarda la difesa, una muraglia con Varrucciu e Peana, ha convinto tutti. Grande soddisfazione da parte di mister Giorico che elogia i suoi giocatori dichiarando però di non volersi montare la testa e continuare a lavorare. Il campionato, effettivamente è ancora lungo, ma questo avvio fa davvero ben sperare. 


Sul fronte opposto, l'Arzachena, ha dovuto fare i conti con l'espulsione di Loi che nell'ultima mezzora ha lasciato la squadra in dieci. Buono il gioco dei ragazzi del mister Alvardi che ha schierato una squadra dal profilo tecnico elevato anche se ancora poco incisivo sotto rete. Per quanto riguarda l'altra gallurese in campo, ieri, il Budoni, se l'è cavata benissimo con il Selargius agguantando un pareggio per 2-2 e posizionandosi insieme ad altre squadre al secondo posto in classifica.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA