Rissa in centro a Olbia, una donna aggredisce anche i poliziotti

OLBIA. Negli scorsi giorni gli agenti del Commissariato sono intervenuti nei pressi del passaggio a livello presente nel centro di Olbia, dove alcuni cittadini avevano segnalato una violenta rissa tra diverse persone.
Sul posto, sono stati identificati una coppia olbiese lui 40enne e lei 35enne, i quali hanno riferito di aver avuto poco prima una discussione con un uomo, anche lui olbiese di 61 anni, allontanatosi dal posto.
I due soggetti, già noti per i trascorsi giudiziari, alla vista dei poliziotti, anziché calmarsi hanno avuto un atteggiamento non collaborativo, rifiutando le cure dei sanitari presenti sul posto.

La situazione è degenerata in un vero e proprio parapiglia allorquando la donna, totalmente alterata dall’alcool, ha cercato di aggredire il suo compagno ed i poliziotti. Solo dopo alcune ore la donna, smaltiti gli effetti dell’alcool, ha acconsentito ad essere accompagnata presso il pronto soccorso, per verificare le sue condizioni. La coppia è stata denunciata a piede libero, per resistenza a pubblico ufficiale.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione