Al via ieri il Figari Film Festival con Matteo Martari

OLBIA. Grande successo per l’inizio del festival cinematografico più atteso della città di Olbia che nella serata inaugurale di ieri sera ha visto protagonista Matteo Martari. L’attore sbarcato ieri sull’isola,  ha infatti ricevuto dal direttore artistico Matteo Pianezzi il Premio Beatrice Bracco come rivelazione.
Martari già noto al pubblico per il ruolo di Francesco de’ Pazzi nella produzione internazionale “I Medici”, per quello di Luigi Tenco nel film “Fabrizio De Andrè - Principe Libero”, per essere nel cast delle serie televisive “I bastardi di Pizzofalcone” e “Non uccidere” oltre ad essere il protagonista per la Rai de “L’Alligatore”, serie tratta dai romanzi best seller di Massimo Carlotto. E’ inoltre tra gli interpreti del film di Daniele Vicari “Il Giorno e la Notte”, esperimento  di cinema a distanza realizzato in smart working durante il lockdown del 2020, uscito recentemente.

Il numeroso pubblico accorso in via Dante ha accolto sul carpet anche i registi Giuseppe Marco Albano già vincitore di un Nastro d’Argento nel 2011 con il cortometraggio “Stand by me” e del David di Donatello nel 2015 con il cortometraggio “Thriller”, che sarà impegnato a giudicare i corti internazionali e Giulia Madga Martinez che ha presentato L’ultimo fascista uno dei cinque corti incluso nella selezione regionale.
Gli spettatori hanno assistito alle proiezioni del primo programma dei cortometraggi in concorso, il primo dei quali è  stato David di Zack Woods.

Tra gli ospiti attesi nei prossimi giorni Saverio Raimondo che la sera del 22 giugno riceverà il Premio Cinema e Parole.
ome autore nel 2002 con Serena Dandini, ha ideato e condotto CNN Comedy Central News, programma che nel 2016 ha vinto il "Premio Satira Politica della TV", scrive rubriche satiriche per “La Repubblica” e “Il Foglio”. Dal 2019 un suo intervento satirico viene ospitato settimanalmente all'interno del programma di Rai 1 “Porta a Porta” con Bruno Vespa e “Le parole della settimana” su Rai3. Inoltre è la voce di Ercole Visconti, il cattivo del nuovo film Disney e Pixar “Luca”, sia nella versione originale che in quella italiana.

Fra gli altri riconoscimenti più ambiti di quest’anno il Premio Rai Cinema ed il Premio France TV, che consentiranno a due cortometraggi di essere acquistati e poi trasmessi dalle due emittenti. Dal 22 al 24 giugno si terrà anche la 5ª edizione del Figari Film Market l’evento dedicato ai professionisti dell’industria cinematografica breve che quest’anno vedrà i maggiori player confrontarsi sul futuro del cortometraggio in Italia e sulla sua competitività a livello internazionale. Proprio la mattina del 24 verranno organizzati gli Stati Generali del Cortometraggio a cui prenderanno parte la Direzione Generale Cinema, Rai Cinema, AFIC (associazione festival italiani di cinema), CNA Cinema e Audiovisivo, AGICI, Premi David di Donatello, Associazione distributori, Torino Short Film Market e Centro Nazionale del Cortometraggio. Progetto speciale del mercato sarà anche PrimaVera Corti, dove otto registi avranno la possibilità di presentare i propri progetti di cortometraggio in fase di sviluppo ad un parterre di produttori nazionali, con la speranza di vedere un domani i propri film prodotti da una delle società coinvolte.

Sarà possibile accedere a tutti gli eventi professionali del festival attraverso un accredito professionale, mentre per assistere alle proiezioni serali, gratuite e aperte al pubblico, in regime di totale sicurezza, sarà necessario prenotare il proprio posto in sala, tramite il sito e app mobile Billetto.it, oppure direttamente in loco, fino a 5 minuti prima dell’inizio delle proiezioni. Si prospetta dunque un’altra grande edizione per un Festival che non si è mai fermato, neanche davanti alla pandemia, e che grazie al Ministero della Cultura, alla Regione Autonoma della Sardegna, alla Fondazione Sardegna Film Commission e al Comune di Olbia, oltre ai numerosi sponsor e partner, anche quest’anno regalerà la possibilità di poter tornare a godere del cinema in totale sicurezza. Per il programma completo e prenotazioni www.figarifilmfest.it

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA