Campionato Italiano Windsurfer 2021Campionato Italiano Windsurfer 2021

Grande successo per la quinta edizione dell'Olbia Film Network

OLBIA. Si è conclusa ieri l’ultima edizione dell’Olbia Film Network, la kermesse cinematografica   che ogni anno porta nel capoluogo sardo i migliori esordi cinematografici nazionali e internazionali e addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo. La serata finale, che ha visto protagonista la proiezione del film “Regina”, del regista Alessandro Grande con protagonisti Ginevra Francesconi e Francesco Montanari, si è aperta con i ringraziamenti del direttore artistico Matteo Pianezzi  a tutti i presenti e a chi sostiene da anni l’iniziativa, in primis il Comune di Olbia – Oggi è l’ultimo giorno dell’Olbia Film Network, è stato un evento molto importante, ma molto difficile da organizzare in un anno pandemico come questo, perché organizzare un evento in presenza è stato estremamente complicato dopo la chiusura di un anno, e riuscire a portare il Festival a casa con un grande successo di pubblico, di addetti ai lavori, di connessioni e professionisti industry è stato anche grazie a chi da cinque anni crede nel nostro progetto.

Ha quindi passato la parola all’assessore al comune di Olbia Sabrina Serra – Questo evento sta raggiungendo dimensioni sempre più importanti, sta facendo conoscere la nostra città e la nostra bellissima terra, ma soprattutto sta facendo conoscere voi che siete addetti al settore.  Il compito di un’amministrazione pubblica è anche valorizzare le eccellenze della propria città. Grazie ragazzi perché non vi siete mai arresi e perché avete voluto portare avanti questo evento il cui risultato sono i complimenti che stiamo ricevendo tutti i giorni. A seguire il regista Alessandro Grande, già passato negli anni scorsi ad Olbia con un cortometraggio in concorso al Figari Film Fest, e l’attrice Ginevra Francesconi sono stati chiamati a ritirare il premio Opera Prima per la pellicola “Regina” ritenuta uno dei miglior esordi cinematografici dell’anno.

Matteo Pianezzi ha concluso - La Sardegna è un luogo magico e di estremo fascino. Una location ideale per numerose produzioni. Un evento come l’Olbia  Film Network concorre alla creazione di possibilità produttive per la nostra regione. Il lavoro sinergico con la Fondazione Sardegna Film Commission è fondamentale nel posizionamento della Sardegna come possibile location per le maggiori produzioni e per i maggiori broadcast internazionali.
Realizzare un festival in presenza, in questo periodo storico, è già di per sé un successo. Farlo con una risposta di pubblico e di ospiti come quella che abbiamo avuto lo è ancora di più. Grandi nomi del cinema nazionale e giovani autori hanno condiviso idee e progetti in un evento che ha nella sinergia professionale la sua mission.

Tra le novità di questa edizione, grande fortuna hanno avuto i pitch on the beach: incontri pomeridiani direttamente in spiaggia, dove i maggiori players dell’industria cinematografica hanno avuto modo di confrontarsi su nuovi progetti, tra cui opere prime di giovani autori e progetti internazionali in cerca di coproduzione e distribuzione, immersi nelle cristalline acque di Cala Sassari, sdoganando il concetto statico di “ufficio”.
La manifestazione si è svolta grazie al sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione Sardegna Film Commission e del Comune di Olbia.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA