Un esemplare di Caretta Caretta salvata a La Caletta di Siniscola

OLBIA. Recuperata una Caretta caretta a largo della Caletta di Siniscola. L’animale, in evidente stato di difficoltà, era impigliato ad un palamito da pesca ed aveva ingerito un amo. Il giovane esemplare è stato prontamente recuperato da un peschereccio del posto che ha contattato la BLON del Corpo Forestale di Siniscola.

I biologi dell’AMP di Tavolara, accorsi al porto della Caletta, hanno prestato le prime cure all’animale e trasportato alla Clinica Veterinaria Duemari di Oristano per maggiori controlli e ospedalizzazione.
La plastica in mare diventa una pericolosissima trappola per tutti gli animali. Insieme, con piccole scelte quotidiane, possiamo arginare questo fenomeno e proteggere gli ambienti naturali.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA