Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022

Max Pezzali, Salmo, Marracash, Fabri Fibra, Blanco, Irama: presentato a Olbia il Red Valley Festival

di Davide Mosca
OLBIA. Mentre il contatore dei giorni e delle ore del sito del Red Valley Festival segna -25 giorni all'evento è tempo di andare a scoprire più da vicino questa grande kermesse musicale. La conferenza stampa, in programma questa mattina a Olbia nel giardino del negozio Ambrosio La Corte, è stato il modo per sentire dalla viva voce degli organizzatori tutti i dettagli e le novità di un evento unico nel suo genere che scriverà una pagina importante nella storia degli eventi non solo in Sardegna, ma anche a livello nazionale.

 Il 12 agosto si sibirà Blanco, il giorno successivo sarà, poi, il turno di Martin Garrix, Irama, Justin Mylo, Ahablo e Diamante. Il 14 l'evento clou con Max Pezzali e Salmo, ma anche Dimitri Vegas e Like Mike, Botteghi, Merk & Kremont, Mr Brain , Room 9. Non sarà da meno la giornata di ferragosto con la presenza dei Pinguini Tattici Nucleari, Fabri Fibra, Marracash e Rhove.

Alla presentazione di questa mattina erano presenti l'organizzatore Luca Usai, il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, l'assesore al turismo Marco Balata e l'assessore al turismo della Regione Sardegna, Gianni Chessa.

«Quando ci è stato proposto questa manifestazione abbiamo detto subito di sì - ha commentato il sindaco Nizzi - . Creare un evento così importante con tutti questi artisti vuol dire mettersi a lavorare in maniera dura perché tutto si possa svolgere nel migliore dei modi. È una scommessa per la città vedere questi artisti di fama internazionale e nazionale con l'obiettivo di mettere le basi perché Olbia diventi sempre di più il luogo naturale dove poter svolgere eventi di questa portata e in piena sicurezza».

Sulla stessa lunghezza d'onda l'assessore regionale Gianni Chessa:  «Olbia è sempre più apprezzata per i lavori di miglioramento urbanistico e per la qualità di vita, ma si sta facendo apprezzare anche per gli eventi sportivi e musicali . Un evento con 50mila biglietti già venduti  non fa altro che rafforzare quello che abbiamo in mente. Portare eventi mondiali e internazionali e per farlo è necessario finanziare infrastrutture di qualità. Olbia sia d'esempio per altre realtà perché questa città ha investito nel tempo e ora sta raccogliendo quello che ha seminato».

Grande la soddisfazione anche dell'assessore comunale Marco Balata: «La nostra è un'amministrazione che guarda lontano e abbiamo accettato di collaborare all'organizzazione di questo evento con la condizione che il Red Valley Festival non rimanga una manifestaizone isolata, ma che si tenga a Olbia per i prossimi quattro anni. Perché per arrivare a questo risultato sono stati tanti gli attori coinvolti, a partire dai nostri dipendenti comunali. Questa è un sfida che vince non solo Olbia, ma l'intera Isola e Olbia è pronta a competere con le principali città europee». Per l'occasione è stata, poi, annunciata una vendita speciale di biglietti riservata ai residenti di Olbia e che dovrebbe esser lanciata nelle giornate di lunedì e martedì prossimi.

 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

SIDDURA