Domani pomeriggio l'Hermaea in campo contro Ipag Sorelle Ramonda Montecchio

OLBIA. Dopo il buon esordio contro la corazzata Roma, l'Hermaea Olbia è pronta ad affrontare il secondo impegno nella Pool Promozione della Serie A2 Femminile. Domenica pomeriggio le aquile tavolarine proveranno a strappare punti sul difficile campo dell'Ipag Sorelle Ramonda Montecchio, attualmente settima in classifica con 46 punti. La compagine veneta, reduce dal ko in tre set maturato in casa della vice capolista Trentino, vorrà senz'altro trovare riscatto. L'Hermaea, dal canto suo, non è intenzionata a recitare il ruolo della vittima sacrificale. Varie volte nel corso di questa annata, infatti, Tajè e compagne hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà anche compagini sulla carta più quotate. Non ultima Roma, che domenica scorsa ha dovuto sudare per portar via il successo pieno dal Geopalace.
“Ancora una volta abbiamo dimostrato di poter dare fastidio a tutti – evidenzia la palleggiatrice Ulrike Bridi – la gara con Roma è stata affrontata con mentalità e atteggiamento giusto. Strappare un set a una squadra di quel livello è certamente una bella soddisfazione, visto che solo altre tre formazioni c'erano riuscite. È stato un buon modo di iniziare la Pool Promozione, e mi ha fatto piacere ritrovare tante ex compagne ai tempi di Brescia, in A1”.

Nel mirino, ora, c'è Montecchio, squadra capace di chiudere la regular season del Girone B con ben 15 vittorie in 20 gare. Nell'Ipag figurano diverse vecchie conoscenze del club olbiese: il coach Marco Sinibaldi (biancoblù dal 2014 al 2016), la schiacciatrice Giulia Angelina (2016-17), il libero Marianna Maggipinto (2016-17) e la centrale Karin Barbazeni (2021-2022). “Mi aspetto una bella sfida – aggiunge - dall'altra parte della rete tra l'altro ci saranno anche tante mie amiche ex compagne di squadra come Mazzon, Barbazeni, Cometti e Angelina. Montecchio è una squadra ben attrezzata a livello tecnico e fisico, con tante giocatrici giovani ma che militano da tanti anni in questa categoria. Non sarà una gara facile, ma sarà bello giocarsela con un altro avversario di livello”.
Bridi ha ben chiaro lo spirito con cui affrontare la seconda fase di stagione: “Rispetto per tutti, paura di nessuno. Essere arrivati in pool promozione, dopo una stagione di tanti alti e bassi non è una cosa da poco. Abbiamo avuto tanti blackout e infortuni che ci hanno penalizzato non facendoci stare sempre al completo, non ultimo quello di Schirò.  Dobbiamo sfruttare tutti assieme questa grande occasione e giocarcela al meglio. L'obiettivo è infastidire il più possibile le altre squadre, portare qualche risultato a casa e toglierci delle belle soddisfazioni”.
Fischio d'inizio domenica 19 marzo alle 15 al PalaFerroli di San Bonifacio (VR). Arbitreranno i signori Luca Cecconato e Antonino Di Lorenzo. La gara sarà visibile in streaming sul canale YouTube VolleyballWorld Italia e in simulcast sul sito volleyballworld.tv. Fotografia di Luigi Canu.
 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione