Alberghiero di Arzachena in Romania
Folclore e costumi dei Paesi europei

OLBIA.  Con l’incontro delle scuole partner presso il “Colegiul Partenie Cosma”  a Oradea in Romania, continua l’attività di internazionalizzazione dei saperi da parte dell’Istituto Alberghiero di Arzachena. Si è tenuto nei giorni scorsi il quinto incontro previsto dal progetto Comenius “My heritage, your holiday”.  Gli alunni e i docenti dell'istituto della dirigente Fabiola Martini, hanno incontrato le delegazioni di Portogallo, Francia, Spagna, Inghilterra e Croazia. Il gruppo IPSEOA Arzachena era formato dai docenti Anna Paola Capulli, Ida Serra e Alfredo Deledda e dalle alunne Anna Giamberduca, Giulia Cucca  e Ilaria Careddu. I temi culturali dell’incontro sono stati il folclore, i costumi tradizionali, i balli e canti tipici di ogni paese. Gli studenti hanno svolto diverse attività in lingua inglese quali la presentazione dei costumi sardi e delle tradizioni popolari, una sfilata in costume tipico e una rappresentazione del ballo e canto sardo. Tutto nella declinazione gallurese. I ragazzi si sono cimentati, tra le altre attività, nella realizzazione di icone su vetro secondo la tradizione della Romania. I docenti hanno tenuto delle lezioni nella scuola facendo una panoramica  della Sardegna dal punto di vista geografico, economico, culturale. Centrando pienamente gli obiettivi del partenariato finalizzato al favorire la cittadinanza europea attraverso gli scambi culturali che passano per il confronto tra diverse esperienze scolastiche e professionali.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS