ASL

Nuovo presidente distretto di Tempio
Eletto il sindaco Andrea Biancareddu

OLBIA. Ieri sera, nel palazzo comunale di Tempio, in piazza Gallura, i sindaci, hanno proceduto ad eleggere il sindaco di Tempio, Andrea Biancareddu, presidente del comitato del Distretto di Tempio Pausania.

Dei 9 comuni che fanno parte del distretto erano presenti 6 amministrazioni comunali (oltre a Tempio, Badesi, Luogosanto, Aggius, Bortigiadas, Trinità d’Agultu).

La nomina di ieri si è resa necessaria in seguito alle cessazione dalla carica di sindaco del comune di Tempio di Romeno Frediani, durante la sua carica nominato Presidente del Comitato di Distretto.

All’elezione hanno presenziato il commissario della Asl di Olbia, Paolo Tecleme, e il direttore sanitario, Salvatore Ortu.

 

Un incontro dal clima sereno in cui si è discusso del futuro dell’ospedale Paolo Dettori e del Piano di Riorganizzazione della Rete ospedaliera che a breve verrà discusso in Gallura con lo stesso assessore alla Sanità, Luigi Arru, la cui visita è in programma lunedì 21 settembre prossimo, in occasione della Conferenza territoriale Socio Sanitaria, in cui è prevista l’elezione del Presidente e dell’Ufficio di Presidenza.

 

“Nel nostro territorio abbiamo necessità di capire quali siano i servizi che si vogliono mantenere. Riteniamo però quanto meno indispensabile l’attivazione dei letti di Terapia semi intensiva e di un servizio di Cardiologia h 24: in assenza di questi due presupposti, a nome dei nostri cittadini, non siamo autorizzati a prendere altre decisioni che potrebbero condizionare il nostro futuro”, ha detto a nome dei sindaci, il presidente del Comitato del Distretto di Tempio, Andrea Biancareddu.

 

“Richieste più che comprensibili che possono portare, insieme alle proposte del Distretto di Olbia, ad un pacchetto di controproposte al Piano della rete ospedaliera da presentare  all’assessorato regionale alla Sanità”, hanno detto il Commissario Tecleme e il Direttore Sanitario Ortu.

 

Durante l’incontro si è discusso inoltre della Residenza sanitaria assistenziale di Tempio e del Piano locale unitario dei servizi alla persona (Plus).


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Golfo Aranci