Golfo Aranci

La Dinamo scudettata a Tavolara
Presentato il trofeo Tirrenia

Al tavolo per la presentazione della super amichevole internazionale - secondo appuntamento della preseason biancoblu dopo il Torneo Geovillage che ha visto il debutto vincente degli uomini di coach Meo Sacchetti – il general manager Federico Pasquini, il capitano Jack Devecchi insieme con  il presidente della Pallacanestro Nuoro Gianfranco Branciforte,  l’assessore allo Sport Sebastian Cocco e i responsabili rispettivamente di Coni e Fip provinciali Sandro Floris e Luca Pala, organizzatori dell’evento.

Un Trofeo fortemente voluto e sostenuto dal gold sponsor biancoblu Tirrenia, cheanche quest’anno ha sposato e garantito il proprio sostegno al grande progetto Dinamo:  "È un grande privilegio per Tirrenia ascrivere il proprio nome al trofeo che vede in campo due formazioni prestigiose come la Dinamo Sassari , Campione D'Italia, e l'AEK di Atene _  sottolinea  Pietro Manunta, presidente di Tirrenia CIN, che ha voluto inviare il suo messaggio di plauso e incoraggiamento  _  Si tratta di un evento che Tirrenia ha fortemente voluto, siamo certi che la città di Nuoro e il suo pubblico riserveranno una grande accoglienza a tutti i campioni che scenderanno in campo, regalando una straordinaria serata di basket".

Federico Pasquini: “Domani saremo a Nuoro per questa amichevole internazionale che con grazie al sostegno di Tirrenia sta diventando un appuntamento fisso della preseason biancoblu. Affronteremo un avversario di alto livello come l’AEK Atene, che è la terza forza del campionato greco, dopo Panathinaikos e Olympiacos da quando hanno il nuovo proprietario. Siamo curiosi di vedere come ci comporteremo nella terza partita nel giro di pochi giorni. Dobbiamo sfruttare l’occasione di questa gara per riuscire ad amalgamare ancora di più la squadra, anche se chiaramente è ancora molto molto presto”.

Jack Devecchi. “Per noi è la terza partita, le prime due sono andate molto bene, sono state un buon teste credo che abbiamo lanciato già dei buoni segnali. C’è stata una buona risposta della squadra anche se siamo ancora solo all’inizio e anche domani giocheremo contro un avversario tosto. Il livello di questo  precampionato è alto, ci mette già in condizioni di conoscerci e vedere come ci poniamo. Domani Andiamo a Nuoro con molto piacere e vista la riposta di pubblico del l’anno scorso, sicuramente l’accoglienza sarà di livello. Andremo in campo per fare bene e continuare questo precampionato facendo il meglio possibile, ci sarà anche Alexander che sarà sicuramente una presenza importante per la squadra, quindi sarà uno step in più”.

Gianfranco Branciforte.  “Ringraziamo la Dinamo per la collaborazione e per la fiducia  riposta nella pallacanestro Nuoro per il secondo anno consecutivo, collaborazione rinforzata  anche in occasione del Dinamo camp. Siamo orgogliosi e onorati di ricevere i campioni d’ Italia nella nostra casa e di regalare alla città di Nuoro un evento di questa portata che vede coinvolte moltissime attività imprenditoriali nuoresi che con il loro contributo hanno reso possibile questa manifestazione. Ringraziamo per il consueto sostegno ricevuto la fip e il coni, ringraziamo Silvio Zucchelli componente del comitato italiano arbitri per il supporto organizzativo e tutti i nostri tesserati e soci. Un ringraziamento particolare va anche allo sponsor Tirrenia, che dall’anno scoirso ci sostiene e ci accompagna in questa importante iniziativa”

Sebastian Cocco, assessore allo Sport comune di Nuoro. “La presenza in città della Dinamo Sassari, che per il terzo anno consecutivo si presenta nel nostro territorio per disputare un incontro di precampionato di altissimo livello, è per noi un grande motivo d’orgoglio. Quest’anno poi, la squadra simbolo del basket in Sardegna, si presenta in città con il titolo di campione d’Italia e per questo, l’evento di domani ha tutto per essere una giornata storica. L’eccellenza del basket italiano viene da noi che aspiriamo a diventare eccellenza, anche nello sport. L’arrivo a Nuoro del club guidato dal presidente Stefano Sardara sarà per noi un grande stimolo oltre che un importante momento di formazione. Saremo molto felici di ricevere i Giganti in un evento che richiamerà tantissimi appassionati da Nuoro e da un territorio che ha sempre seguito con grande passione e partecipazione le gesta della Dinamo. Un altro motivo di interesse è rappresentato dall’avversario dell’amichevole che si disputerà nella palestra CONI di via Lazio, quell’AEK Atene che rappresenta una delle più grandi polisportive della Grecia e di tutta Europa, un avversario di rango che innalzerà ulteriormente il livello dello spettacolo”.

Sandro Floris, delegato Coni Point Nuoro. “La partecipazione dei campioni d’Italia al secondo Trofeo Tirrenia deve inorgoglire tutto il mondo sportivo nuorese e la Società organizzatrice Pallacanestro Nuoro. Il marchio Dinamo è un esempio per tantissime società sportive di tutta Italia e questo ritengo sia un valore aggiunto a quanto di bello e positivo sta facendo questa Società Sportiva. Nuoro ha fame di grandi eventi e questo serve solo ad addolcire il palato di qualche centinaio di spettatori. Con l’auspicio che la presenza di squadre di tale spessore siano da spinta per l’avvio dei lavori della nuova struttura del palazzetto dello sport  ringrazio ancora una volta tutta la Dirigenza e tutta la squadra per la loro squisita disponibilità”.

Luca Pala, delegato Fip Nuoro: "Questo Trofeo è un' apuntamento importantissimo, e al di là dell'aspetto puramente sportivo e testimonia anche  il grande impegno della Dnamo nei confronti di tutte le realtà dell'isola per rafforzare l'intero movimento del basket in Sardegna".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA