Scomparso Pascal Lota patron della Sardinia Ferries

OLBIA. «Ho appreso con grande dispiacere la notizia della scomparsa di Monsieur Pascal Lota fondatore di Corsica Sardinia Ferries e figura di riferimento per la storia e per il presente della nostra Comunità, tanto da indurre l’amministrazione comunale a conferirgli nel 2012 la cittadinanza onoraria». Con queste parole il sindaco Giuseppe Fasolino esprime il proprio cordoglio e quello dell’amministrazione per la morte dell’armatore corso.

«Nel 1990, - spiega Fasolino- Monsieur Lota, come armatore della Sardinia Ferries, scelse la nostra cittadina per il collegamento per Livorno, con un chiaro progetto di investimento che lo portò nel 2002 a trasformare la linea stagionale in annuale garantendo la continuità territoriale Golfo Aranci/Livorno. In passato a Golfo Aranci si erano succedute numerose compagnie, ma solo con collegamenti sporadici ed estivi, Lotà ha invece creduto in un progetto e, nonostante numerose difficoltà, è riuscito ad imporsi nel mercato diventandone protagonista.».

«Ed è anche grazie a Sardinia Ferries – aggiunge Fasolino - se oggi Golfo Aranci è conosciuta come importante realtà turistica. I meriti principali dell’Armatore vanno a ricercati non solo nella scelta strategica del nostro Paese, ma soprattutto nelle ricadute conseguenti a tale scelta su tutto il territorio, un rapporto, quello personale e quello con la nostra comunità – conclude il sindaco – che mi spinge ad essere presente domani a Bastia alle esequie con una delegazione dell’amministrazione comunale».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS