Lavori rampa di accesso Sp24-131 Dcn, interrogazione del consigliere Meloni

OLBIA. Il Consigliere regionale Giuseppe Meloni interviene, attraverso un'interrogazione al Presidente della Regione e all'Assessore dei Lavori Pubblici, sulla necessità di accelerare la procedura di reperimento delle risorse finanziarie da destinare alla realizzazione della rampa di accesso dalla SP 24 alla 131 DCN in territorio di Olbia, località Vena Fiorita. Ecco il testo dell'interrogazione:

 

"INTERROGAZIONE MELONI GIUSEPPE, con richiesta di risposta scritta, sulla procedura di reperimento delle risorse finanziarie da destinare alla realizzazione della rampa di accesso dalla SP 24 alla 131 DCN in territorio di Olbia, località Vena Fiorita.

***************

Il sottoscritto,

premesso che:

- già dallo scorso aprile risulta sbarrato l'accesso alla SS 131 DCN dalla rampa sulla SP24 in territorio di Olbia, località Vena Fiorita;

- la chiusura della rampa di cui sopra, impedisce agli automobilisti che provengono dal Goceano, Monte Acuto e parte della Gallura, un rapido accesso alla città di Olbia ed a gran parte del resto della Gallura. Impedisce inoltre il transito dei mezzi di soccorso diretti all'Ospedale Giovanni Paolo II, con i conseguenti gravi danni che potrebbero determinarsi nei casi di emergenza;

Considerato che:

- la Regione, anche a seguito delle numerose sollecitazioni ad opera dello scrivente,che ha presentato anche una specifica interrogazione, ha valutato l'effettiva necessità dello svincolo, e si è attivata per la ricerca del finanziamento attraverso la rimodulazione degli stanziamenti previsti dall'Accordo di Programma Quadro;

atteso che:

- la procedura di rimodulazione dell'Accordo di Programma Quadro è stata tempestivamente avviata dalla Regione e sono stati acquisiti i pareri favorevoli dei sottoscrittori dell'accordo, fatta eccezione di quello dell'Agenzia per la Coesione Territoriale Area Programmi e Procedure (Agenzia della Presidenza del Consiglio dei Ministri) che non risulta ancora rilasciato;

 

- la Direzione Generale dell'Assessorato dei Lavori Pubblici ha più volte sollecitato il rilascio del parere, come da ultimo con la nota del 4 luglio scorso;

- la realizzazione dell'opera di cui trattasi è da considerarsi urgente e indifferibile, attesa l'importanza che l'opera di viabilità riveste, relativamente alla rapidità e sicurezza dell'accesso alla città di Olbia e al resto della Gallura;

 

tutto ciò premesso e considerato chiede di interrogare il Presidente della Regione e l’Assessore dei Lavori Pubblici, per conoscere:

- se la procedura per il reperimento delle somme da destinare alla realizzazione dello svincolo definitivo che consenta il collegamento tra SS 131 DCN e la SP24 in località Vena Fiorita sia effettivamente ferma per la mancanza del parere dell'Agenzia per la Coesione Territoriale Area Programmi e Procedure;

 

- se non ritengano di intervenire con una azione politica forte, presso l'Agenzia medesima, ovvero presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, affinché venga rilasciato al più presto il prescritto parere così da consentire il proseguo delle attività finalizzate alla realizzazione dell'intervento".

 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA