Il comune di Arzachena acquista nuova ambulanza per l'associazione Arzachena Agosto 89

OLBIA. Il Comune di Arzachena finanzia l’acquisto di una nuova ambulanza da destinare all’associazione di protezione civile Arzachena Agosto 89 con un finanziamento di 49 mila euro a cui si aggiunge la donazione della compagnia di navigazione Tirrenia pari a 13 mila euro. La nuova ambulanza sarà destinata al servizio lungo la zona costiera.

<La nuova ambulanza potenzia il parco mezzi a disposizione dei volontari che svolgono 24 ore su 24 una fondamentale attività a servizio della comunità. Lo scopo è quello di migliorare la qualità dell’assistenza ai cittadini, anche durante le manifestazioni – dichiarano il sindaco Roberto Ragnedda e l’assessore alla Protezione Civile e Demanio, Alessandro Careddu -. Un investimento in questo settore è fondamentale. La nostra Amministrazione crede nell’operato e nella professionalità dei volontari arzachenesi ed è sempre pronta a collaborare>.


<È un onore sostenere l’associazione Arzachena Agosto 89 che da anni si adopera con serietà e dedizione a garanzia della sicurezza e della salute di tutti noi -  commenta Vincenzo Onorato -. Il mio legame con la Sardegna è forte, così come quello con gli amici impegnati nel volontariato>.

<Ringrazio l’Amministrazione comunale per aver contribuito all’acquisto di un mezzo fondamentale per la gestione dei soccorsi e delle tante emergenze, particolarmente concentrate nel periodo estivo - dice il presidente di Agosto 89, Salvatore Locci -. Un grazie da parte di tutti i volontari e della comunità va anche all’armatore Vincenzo Onorato che ci ha sempre dimostrato grande attenzione e supporto nell’attività portata avanti a tutela dei residenti e dei visitatori del nostro territorio>.

Ad oggi, l’associazione svolge attività di protezione civile in caso di alluvioni, incendi e di soccorso in convenzione con il 118 avvalendosi di 80 volontari, 5 ambulanze, 5 mezzi antincendio (di cui 3 di proprietà dell’associazione e 2 di proprietà della Regione Sardegna) e di 2 gommoni.


La sostituzione dei mezzi proseguirà entro l’anno con la rottamazione di un altro vecchio automezzo e l’acquisto di uno più moderno ed efficiente.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA