Golfo Aranci

I carabinieri in azione a Tempio e Calangianus per i controlli anti-covid

OLBIA. I carabinieri del comando compagnia di tempio pausania sono stati impegnati ieri sera nei controlli anti-Covid. Quarantacinque le persone controllate e sette le attività ispezionate, di cui tre bar e quattro circoli privati. I militari del comando della compagnia hanno svolto – durante le operazioni – un’opera di convincimento per un’adesione responsabile da parte dei cittadini (adulti e ragazzi) alle regole per evitare la diffusione del virus. Gli uomini dell’Arma si sono concentrati prevalentemente nelle zone di movida delle città di Tempio Pausania e Calangianus con lo scopo di invitare i cittadini ad un uso cosciente e responsabile dei dispositivi di protezione per arginare la diffusione epidemiologica.

Durante le operazioni, i militari hanno comunque continuato e profuso il massimo impegno nei servizi volti al contrasto dell’illegalità. Infatti, è stato deferito all’autorità giudiziaria un tempiese 29enne poiché, controllato alla guida della propria auto in evidente stato di ebrezza, ha rifiutato di essere sottoposto all’alcoltest; inoltre è stato segnalato alla prefettura un giovane assuntore di sostanza stupefacente trovato in possesso di 3 grammi di marijuana. I servizi continueranno anche nei prossimi giorni, in particolare con pattuglie appiedate nel centro storico della città gallurese.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA