Campionato Italiano Raid TT 2020Campionato Italiano Raid TT 2020

La Dinamo si impone sul Galatasaray per 93-84

OLBIA. La Dinamo Banco di Sardegna sigla la terza vittoria in fila e debutta con una vittoria nella regular season di Basketball Champions League. Spissu e compagni partono bene con un ottimo approccio offensivo e difensivo che contiene gli avversari, fino a toccare il massimo vantaggio di +18- Il primo tempo si chiude 44-30 tutto in favore dei padroni di casa: al rientro dall’intervallo lungo gli uomini di coach Erdogan provano a riprendersi l’inerzia del match e dal -14 si portano fino a -6. Reazione solida del Banco che nel momento più difficile risponde sul campo con unità di intenti e grinta: spiccano la prestazione monstre di Marco Spissu, autore di 22 punti con 6/9 da tre, ola doppia doppia sfiorata di Miro Bilan (16 pt, 9 rb) e gli 11 di Filip Kruslin che, nel momento più difficile, infila due bombe di importanza capitale. Bene Vasa Pusica, partito in quintetto (9pt, 6 as), ed Eimantas Bendzius (9pt). Debutto in Basketball Champions League per Jason Burnell, molto utile su ambo i lati del campo, e Kaspar Treier (3 pt, 3 rb): menzione speciale per un Justin Tillman in crescita a referto con 17 punti con 8/12 al tiro e 7 rimbalzi.

Starting five biancoblu con Spissu, Bilan, Burnell, Bendzius e Gentile, coach Erdogan risponde con Hamilton, Macon, Motum, Atar e Koksal. Gli ospiti aprono le danze con Atar, MarcoSPissu colpisce dall’arco e porta avanti i padroni di casa. Il Banco trova il primo strappo condotta da Bendzius, a segno dai 6.75, e Bilan per il 14-8. Pusica, partito in quintetto, si iscrive a referto con i primi 4 punti per il raddoppio biancoblu 20-10. Il canestro di Motum chiude la prima frazione 20-12. Nel secondo quarto c’è l’ottimo impatto dalla panchina di Justin Tillman, che infila 9 punti, e debutto assoluto in una competizione continentale per Kaspar Treier che ripaga la fiducia di coach Pozzecco con 3 punti. La Dinamo scrive il massimo vantaggio di +18 con la tripla di Spissu (4/4 da tre) sul 38-19. Gli ospiti provano ad accorciare con Macon e Hamilton, alla seconda sirena dice 44-30.
Nel secondo tempo il Galatasaray entra in campo con la voglia di rientrare in partita: suona la carica il 5-0 in avvio ma la Dinamo ricaccia indietro i turchi con Pusica, Bilan e Bendzius. La coppia Macon-Hamilton però trascina gli ospiti e li porta fino a -6.  Ma la Dinamo regge l’impatto e nel momento più difficile trova uno Spissu sontuoso dai 6,75 (5/6) che chiude al 30’ con il vantaggio in doppia cifra nonostante la schiacciata di Hamilton (65-55). Nell’ultima frazione succede di tutto: nuovo +15 sassarese con la tripla di Kruslin. Caos in campo: antisportivo sanzionato a Tillman ma in lunetta va a tirare i liberti Motum e non Arslan. Sanzionato con il tecnico la protesta di coach Pozzecco: ma i giganti rispondono sul campo con due triple di Kruslin, che fino a d allora aveva tirato con 0/5 dall’arco, e la sesta bomba di Spissu. Con le unghie e con i denti la Dinamo si riporta avanti in doppia cifra,  con il diciassettesimo punto di Justin TIllman. Il Banco si riprende l’inerzia della sfida, alla sirena il tabellone dice 93-84.

Dinamo Banco di Sardegna Galatasaray 93-84
Parziali: 20-12; 24-18; 21-25; 23-24.
Progressivi: 20-12; 44-30; 65-55; 93-84.
Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 22, Bilan 16, Treier 3, Pusica 9, Kruslin 11, Devecchi, Re, Burnell 6, Bendzius 9, Gandini, Gentile, Tillman 17. All. Pozzecco
Assist: Spissu 8 - Rimbalzi: Bilan 9
Galatasaray. Hamilton 19, Hunter, Macon 20, Ermis, Arslan 9, Motum 24, Atar 9, Williams 3, Olmmaz,  Erdeniz,Koksal, Donat. All. Ertugrul Erdogan.
Assist: Hamilton, Arslan 4 - Rimbalzi: Motum 7

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA