Al via da stamani vaccinazione anti-covid a Olbia, Tempio e La Maddalena

OLBIA. Attilio Bua, direttore dell'Unità operativa di Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza (Pronto Soccorso) dell'ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, è l' operatore sanitario che da il via alla campagna vaccinale dei dipendenti della Assl Olbia. Questa mattina, anche in Gallura, prende il via la campagna di vaccinazione contro il Covid che questa settimana interesserà il personale del Pronto soccorso, di quello pediatrico e ginecologico che si occupa delle emergenze, del personale della Rianimazione e della Medicina dell'ospedale Giovanni Paolo II. "Una scelta fatta sulla valutazione della maggiore esposizione al rischio di contagio" spiegano dalla Direzione della Assl Olbia.

Sono tre le equipe vaccinali costituite nella Assl Olbia, una in ciascun ospedale, e composte da medici, infermieri, Oss e amministrativi che lavoreranno a pieno ritmo per arrivare quanto prima alla copertura totale degli operatori.
Sono tre le postazioni vaccinali allestite a Olbia, una a La Maddalena e a Tempio.
Nella giornata di oggi sono stati vaccinati un centinaio di operatori a Olbia e, dal pomeriggio, un trentina a Tempio Pausania. A la Maddalena si parte domani.
Al momento sono poco più di 700 le dosi di vaccino arrivate a Olbia nel cuore della scorsa notte, e che verranno somministrate nell'arco della settimana, così suddivise: circa 550 dosi a Olbia, un centinaio a Tempio Pausania e una cinquantina a La Maddalena.

Con l'arrivo delle prossime dosi, previste per la prossima settimana, la campagna di vaccinazione verrà estesa anche agli operatori del territorio e agli ospiti e agli operatori delle residenze per anziani.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA