L'Hermaea a Padru per il ritiro pre campionato

OLBIA. Partirà da Padru il cammino dell'Hermaea Olbia edizione 2021/2022. Sarà infatti il Comune ai piedi del Monte Acuto a ospitare il ritiro pre campionato della squadra biancoblù, alle prese con l'ottavo campionato consecutivo in Serie A.

Le nuove hermeine si ritroveranno mercoledì 25 agosto, e nella stessa giornata avverrà il trasferimento alla volta di Padru, dove la formazione di coach Guadalupi potrà lavorare in vista dello start della nuova stagione.

L'accordo siglato con l'amministrazione guidata dal sindaco Antonello Idini permetterà alle atlete e allo staff di usufruire di una base operativa di prim'ordine, ovvero l'Agriturismo Fratelli Muzzu: una vera e propria oasi immersa nella rigogliosa vegetazione di sughere tipica di Padru, con camere dotate di ogni comfort, ristorante e piscina.

Inserito nel circuito delle Fattorie Didattiche della Sardegna, l'Agriturismo nasce come azienda agricola capace di proporre piatti genuini a chilometro 0 e auto prodotti. Negli anni, però, ha saputo ampliare la sua proposta ricettiva, diventando meta irrinunciabile per turisti e utenti locali.

Durante le giornate, invece, le atlete si alleneranno nella Palestra Comunale di via Verdi, già teatro, negli anni scorsi, di importanti eventi di Basket e Calcio a 5. Sarà messa a disposizione anche una sala pesi attrezzata sempre all'interno del Comune.

Il gruppo godrà inoltre di un'area relax messa a disposizione dalla Biblioteca Comunale, nella quale sarà possibile alleviare la fatica della preparazione leggendo, ascoltando musica e usufruendo della linea Wi-Fi gratuita.

IL PAESE - Padru ha origine nel XVIII secolo, ma secondo alcune fonti le sue radici risalirebbero addirittura alla dominazione romana della Sardegna, quando sarebbe stata impiegata come postazione militare. Il termine "Padru" o "su Padru" indicava nella parlata del Nord Sardegna una parte del territorio solitamente adiacente all'abitato, destinata a ricovero temporaneo del bestiame dei pastori in transito. Il territorio comunale di Padru è particolarmente vasto, e comprende la foresta demaniale di Monte Nieddu. Inoltre confina con il parco naturale regionale di Tepilora, Sant'Anna e Rio Posada, raggiungibile attraversando la piccola frazione di Pedrabianca, le cui casette costruite con fango e pietre, si arrampicano su una montagna incontaminata e ricca di specie arboree. Quest'ultima riserva un panorama mozzafiato, da Sa Contra 'e s'Ifferru ("la roccia che conduce all'Inferno") lo sguardo si volge a 360° e dona la vista di vallate e rilievi montuosi di mezza Sardegna sino a scorgere la catena del Gennargentu.

LE DICHIARAZIONI - "Padru è terra di sport - afferma il primo cittadino Antonello Idini - la nostra comunità è felice di poter ospitare l'Hermaea Olbia, che da tanti anni rende lustro alla Gallura e a tutta la Sardegna ai vertici della pallavolo italiana. Sono certo che tanti miei concittadini, specialmente tra i più giovani, si appassioneranno a questa disciplina dopo aver seguito da vicino la squadra durante il ritiro. Ci stiamo preparando per un'accoglienza con i fiocchi - aggiunge - sono certo che sapremo sorprendere le giocatrici e gli allenatori con la qualità della nostra proposta ricettiva. Saremo di supporto per ogni esigenza logistica e ci impegneremo affinché questa occasione possa essere da volano per la scoperta del territorio, vasto e ricco di bellezze naturalistiche. Quanto agli impianti, metteremo a disposizione la nostra palestra, già 'collaudata' negli anni scorsi da eventi anche di caratura internazionale. Una struttura che vorremmo presto efficientare dal punto di vista energetico, collegandoci a una serie di interventi che riguarderanno anche altri siti sportivi comunali".

"Con l'amministrazione comunale di Padru abbiamo trovato fin da subito un clima di intesa - afferma il direttore generale dell'Hermaea Michelangelo Anile - il livello delle strutture è ottimo, dal palazzetto alla sala pesi passando per la piscina, e consentirà alla squadra di prepararsi al meglio in vista del prossimo campionato. Il fatto di avere tutti gli impianti necessari a portata di mano, inoltre, costituisce un plus non indifferente. Siamo felici di questa sinergia, che speriamo possa accompagnarci verso una stagione ricca di soddisfazioni".

Tags: Hermaea Padru
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione