Sventato un rave party illegale a Perfugas

OLBIA. E’ balzato subito agli occhi dei militari della stazione di Perfugas il viavai di furgoni che si sono succeduti in giornata e che ha portato i carabinieri ad informare la compagnia di Valledoria della possibilità che si stesse organizzando un rave illegale da qualche parte.

La compagnia, a quel punto, ha organizzato un servizio rinforzato di controllo del territorio nella serata che, verso le 23, ha intercettato all’interno di un terreno privato, in località “sa contra cana”, i furgoni visti in giornata in paese. Una trentina di ragazzi avevano già montato tende e impianti stereo in quella che è apparsa a tutti gli effetti la preparazione di un rave party. Contattato il proprietario del campo, è apparso anche lui meravigliato, non avendo concesso l’appezzamento per un rave, ma solo per una piccola festa di compleanno. I ragazzi, a quel punto,  sono stati così identificati e allontanati.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA