Golfo AranciGolfo Aranci

Gli aeroporti di Olbia e Alghero contro la violenza sulle donne

Geasar – società di gestione dell'Aeroporto di Olbia e Sogeaal - società di gestione dell'Aeroporto di Alghero, in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne si “tingono di rosso”, proponendo una serie di iniziative volte a sottolineare l'importanza della sensibilizzazione contro qualsiasi forma di violenza, abuso e discriminazione.
In particolare, nella giornata del 25 novembre lo staff dei due scali ha indossato un nastro rosso e distribuito ai passeggeri dei braccialetti, in segno di rifiuto alla violenza e di solidarietà verso le vittime.

L'Aeroporto di Olbia ha confermato l'interesse dimostrato negli anni verso questo tema, integrando le varie iniziative di sensibilizzazione realizzate in passato con un video che ritrae gli operatori aeroportuali con in mano delle frasi tratte dal celebre monologo di Roberto Benigni dedicato alla donna e tratto da un passo del Talmud.
Nella mattinata del 25 Novembre l'Aeroporto di Olbia ha accolto inoltre il Convegno “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne 1999 -2022, organizzato da Asd Aps My Sportabilità, con la partecipazione dell'Associazione Prospettiva Donna.

L' Aeroporto di Alghero ha inoltre portato avanti una serie di semplici ma efficaci azioni, grazie anche alla convinta e diffusa partecipazione degli operatori aeroportuali. In particolare, due simboli indiscussi della lotta contro la violenza sulle donne, una panchina rossa e delle scarpette rosse sono state posizionate, rispettivamente, all'interno dell'aerostazione e nel piazzale dell'Aeroporto di Alghero, quale segno di memoria per le donne vittime di violenza, nonché di speranza affinché il rifiuto della violenza possa diffondersi.  Il soffitto dell'Aerostazione, inoltre, è stato illuminato di colore rosso e il personale Sogeaal ha scelto di posare con un simbolico segno rosso sulla guancia per dire no alla violenza; dagli scatti fotografici è stato realizzato un video, di forte impatto, trasmesso sui monitor e sui social dell'aeroporto.

Gli Amministratori Delegati di Geasar e Sogeaal, Silvio Pippobello e Alberto Perini, hanno espresso un ringraziamento particolare a tutte le donne e a tutti gli uomini dei due scali per aver contribuito alla realizzazione di questa giornata dedicata a tutte le donne vittime di violenza e alle loro famiglie.
 
 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Golfo Aranci