Quaranta nuovi posti auto per i lavoratori di Porto Cervo

OLBIA. Novità in arrivo nella viabilità del centro di Porto Cervo per recuperare oltre quaranta nuovi posti auto a vantaggio dei lavoratori impiegati nelle attività del villaggio. Il Comune ha istituito il senso unico nella centralissima via Sa Conca, dall’incrocio di piazza del Principe sino a via Brigantino, per offrire aree sosta aggiuntive riservate ai titolari di contratto di lavoro in possesso di abbonamento. <È un primo passo per risolvere l’annoso problema della mancanza di parcheggi che pesa sul personale impiegato nelle attività del centro di Porto Cervo. Un intervento urgente era doveroso fin da questa stagione per rispondere alle tante richieste ricevute - spiega il delegato alla Polizia locale, Tore Mendula -. Sappiamo che le esigenze di parcheggi per un borgo come Porto Cervo non si esauriscono qui, ma la soluzione studiata in collaborazione con il Consorzio Costa Smeralda tampona le necessità immediate in vista di un intervento più organico che avvieremo nel 2020>. <Entro pochi giorni, i titolari di contratto di lavoro che operano nel centro di Porto Cervo potranno accedere alle nuove aree sosta riservate – spiega Cristina Usai, vicesindaco e assessore al Patrimonio –. Con una deliberazione della giunta abbiamo esteso gli spazi inclusi nell’appalto del 2017 affidato dal Comune alla ditta JJP srl, che si farà carico della vigilanza affinché i nuovi posteggi restino a disposizione esclusiva dei lavoratori. Inoltre, è in corso la ricognizione delle aree standard del patrimonio comunale per individuare quelle più adatte e rispondere in modo strutturato al problema dalla prossima estate>. 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione