Ventiseienne olbiese nei guai per spaccio a Olbia: arrestato

OLBIA. Nella serata del 7 gennaio, il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Olbia ha arrestato  un 26enne olbiese, poiché trovato in possesso di oltre un etto di marijuana oltre a tutto il materiale per il confezionamento in dosi. Ad attirare l’attenzione dei poliziotti è stato l’insolito via vai di persone, già conosciuti come consumatori di sostanze stupefacenti, che frequentavano la casa dell’arrestato, sita in una delle vie centrali della città.

Dopo una breve attività di indagine con appostamenti, una volta avuta ragionevole certezza dell’attività di spaccio in quel luogo, è stata effettuata una perquisizione personale poi estesa all’abitazione, che ha permesso agli agenti il rinvenimento di un discreto quantitativo di marijuana, del materiale per il confezionamento ai fini dello spaccio oltre a diverse confezioni di sostanze da taglio, solitamente utilizzate per altre droghe più pesanti, tipo eroina e cocaina.
L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti specifici, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del procedimento di convalida del provvedimento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA