Vita da Miss

04/11/2016 - 10027 visualizzazioni
Di Rita Careddu dal blog Porto Cervo Life StylePer chi vive Porto Cervo, il Coast è una sorta di istituzione che compie 20 anni, per quelli che, sfortunatamente, conoscono meno questa realtà, il Coast è una rivista, un magazine, una pubblicazione, insomma è quel fantastico concentrato di vita che occupa un posto d’onore nei salotti più prestigiosi della Costa Smeralda.
Il suo guru è Paolo Costanzi. Non fatevi ingannare da quello sguardo perso nei suoi orizzonti sognanti, Paolo è un uomo che sa benissimo cosa vuole e per ottenerlo è disposto a sudare ben più di sette camicie.
Quando mi ha chiamato quest’estate, in occasione dei 20 anni della sua creatura, non ha usato mezzi termini. Voleva la mia Miss. Miss Sardegna 2015.
Eccola, vi presento Manuela Galistu, una delle ragazze più belle con cui abbia lavorato. Una di quelle bellezze scoperte quando i social non esistevano neppure sul dizionario e gli incontri avvenivano nelle maniere più inaspettate, come quel giorno alle giostre in cui vidi due giovani e splendide adolescenti che stavano per sbocciare. Una bellezza impossibile da non riconoscere. Ancora disincantata e straordinariamente sopita dietro quei 15 anni portati con la grazia di una gemma che si affaccia al mattino, ebbra di sole e vita.
Manuela e la sua gemella Michela hanno compiuto 26 anni, sono ormai due donne. Hanno preso strade diverse, condividono quel legame indissolubile di cui solo i gemelli detengono i segreti, ma conservano sempre quell’eleganza di allora, oggi matura negli occhi profondi e luminosi di Manuela.
Ed eccomi qui, a parlare con lei dopo 10 anni da quell’incontro, mentre si prepara per il set fotografico “stregate dalla Luna”, servizio di punta per l’anniversario del COAST.
Sono sufficienti pochi minuti per riconoscere in quella donna, la ragazza con cui ho condiviso tanti lavori. È sempre lei, gentile, sorridente, puntuale e affidabile, doti non sempre comuni nell’ambiente della moda, il tutto supportato da una mente raffinata dagli anni e dalle tante esperienze che Manuela ha maturato in passerella.
Lavora con naturalezza. Come se fosse sempre stata davanti all’obiettivo. E’ speciale. Ride. Ride di cuore. È l’immagine della spensieratezza, qualsiasi cosa abbia dentro in questo momento, le scivola via per sostituirsi a quel sorriso, a quello sguardo penetrante che riesce a far arrossire anche la macchina fotografica.
Passare del tempo con lei è molto piacevole, ascoltare le sue idee, la sua vita, i suoi progetti. Il feeling che ci unisce è proprio di chi ha trascorso tanto tempo insieme condividendo anche decisioni di vita importanti e periodi talvolta un po’ travagliati.
Voglio molto bene a Manuela, l’ho vista crescere, maturare, soffrire, gioire, cambiare. Lei e sua sorella Michela hanno un posto speciale nel mio cuore.
In questa giornata fitta di scatti, cambio look, briefing, Manuela è stata capace di riportarmi alla gioventù, ai tempi dell’università, delle amiche per sempre; mi ha fatto rivivere il bello di essere figlie, mi ha trasmesso spensieratezza, quella che ogni giovane dovrebbe avere, quando ogni scelta è ancora concessa e gli errori sono il semplice crocevia per una nuova strada.
Ma soprattutto mi riporta a quell’irresistibile voglia di una nuova avventura insieme.
Perché Manuela è la mia Miss.

I video del canale OlbiaNotizie

SIDDURA MAÌA